Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai al sito Cultura e società

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Tuscia Romana

I musei del territorio

Vigna di Valle – Culla dell’Aviazione Italiana, luogo di memoria

Il materiale originale ed alcune immagini in queste pagine sono © o di proprietà di Luciano Russo: la Redazione ringrazia l'autore / il proprietario per averne autorizzato la riproduzione, la rielaborazione, l'adattamento e la pubblicazione nel portale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Un piccolo spazio personale" di Luciano Russo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un ricordo (continua)

 

Un ricordo

Un ringraziamento

Una preghiera

 

Pagina di origine

"Volare necesse est!"

Eppur si vola!

Le origini con i dirigibili

Nasce qui anche la meteorologia italiana

Dopo gli idroplani arrivano gli idrovolanti

Idroscalo Militare Sperimentale tra le due Guerre

L’Era Balbiana e gli “anni d’oro”

La Regia Aeronautica – tra primati, crociere e trasvolate

L'Italia all'avanguardia

La caccia ai Primati

Le prime Crociere Individuali

Le Spedizioni Polari

L'epopea delle Crociere Collettive

Bracciano – Aeroscalo nazionale, europeo ed intercontinentale

La Seconda Guerra Mondiale

Una doverosa pausa su Pietro Badoglio

Diario di guerra del territorio della Tuscia Romana 1943-1944

La Guerra di Liberazione

La fine di un sogno che non finirà mai

Il travagliato cammino verso un Museo Areonautico

 

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

Un ricordo (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

C.R.D.A. CANT. 37

 

Idroricognitore e bombardiere leggero, biplano-sesquiplano (ala superiore più grande), a scafo centrale e galleggianti equilibratori, monoposto (tre abitacoli aperti, a prua difensivo, centrale di pilotaggio e dietro un terzo anch'esso difensivo) e monomotore spingente, dell'Ingegnere Raffaele Conflenti della Cantieri Riuniti dell'Adriatico - Cantieri Aeronautici e Navali Triestini, da cui "C.R.D.A. CANT.", primi Anni Trenta, come da specifica della Regia Marina di velivolo imbarcabile su incrociatori pesanti Classe "Trento" e "Zara", con tuga di ricovero, e  nave appoggio idrovolanti "Giuseppe Miraglia".

 

In pratica un CANT. 35, già con ali ripiegabili all'indietro, solo qui smontabili e removibili nella versione incrociatori, in un unico esemplare armato con due mitragliatrici e bombe leggere, matricola militare MM.158, in volo e collaudato a Vigna di Valle nel 1932, presso il Centro Sperimentale per gli Idrovolanti e per l'Armamento Navale, poi radiato nel 1933 per incidente.