Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai al sito Cultura e società

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Tuscia Romana

I musei del territorio

Il Piccolo Museo del Lavoro di Bracciano, Roma

Il materiale originale in questa pagina è © Luciano Russo: la Redazione ringrazia l'autore per averne autorizzato la riproduzione, la rielaborazione, l'adattamento e la pubblicazione nel portale

Pagina in costruzione: rinnovare la pagina con il browser per essere sicuri di visualizzarne la versione più recente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il lavoro – Approfondimento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le Arti e i Mestieri

Quando le parole perdono il loro significato (continua)

I Mestieri  (continua)

I mestieri antichi e di una volta

 

Le Arti e i Mestieri

Quando le parole perdono il loro significato

Le Arti

I Mestieri

I mestieri antichi e di una volta

I "corpi" o associazioni di categoria

Il tracollo generale degli antichi mestieri

Le Scuole di Arti e Mestieri

 

Storia delle Corporazioni

 

Pagina di origine

Il lavoro

La Terra
L'Industria

 

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

Le Arti e i Mestieri (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando le parole perdono il loro significato (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I Mestieri (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I mestieri antichi e di una volta

 

 

 

La società si trasforma e purtroppo moltissimi degli antichi mestieri sono scomparsi e con loro un patrimonio di culture, nazionale, regionali, territoriali e locali, patrimoni etnografici spesso unici nel loro genere.

 

Scomparsi sono i tradizionali lavori nei campi, i lavori degli artigiani, quelli dei pescatori e dei marinai e con loro gran parte delle tradizioni popolari loro legate.

 

 

Chi oggi visiti un museo etnoantropologico rimane senz'altro affascinato e sorpreso dalle testimonianze di antiche arti e mestieri troppo rapidamente cancellati nelle nostre comunità, soprattutto a partire dal secondo dopoguerra, solo ancora per poco nella diretta memoria di alcuni, e della vita semplice e faticosa ma estremamente dignitosa di cui raccontano, della solerzia, la pazienza e la passione con cui si lavora, del legittimo orgoglio di chi un lavoro ha ben fatto, la considerazione e l'ammirazione di chi ne beneficia.

 

Nelle comunità molti mestieri non riguardano la diretta produzione di oggetti di uso quotidiano, sia privato che professionale, quanto la loro manutenzione e riparazione, in assoluta antitesi con lo stile consumista della vita moderna: tutto viene usato e riparato fino al suo estremo limite di usura per cui diventa con certezza impossibile riutilizzarlo - "Sicuro che non si può rparare?".

 

 

Le attività vengono esercitate nelle botteghe degli artigiani ma spesso anche all'aperto, per le strade e nelle piazze di paesi e città, e nella prima metà del novecento è spesso la bicicletta il mezzo per eccellenza per spostarsi nel territorio e offrire i propri servizi direttamente "a domicilio": professioni ambulanti che vengono urlate con tipici richiami per attirare l'attenzione delle massaie e degli anziani a casa, mestieri poveri, figli di un mondo economicamente povero, ma certamente ricco di tanto altro.

 

 

Ecco, di seguito, alcuni di questi mestieri.