Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai al sito Cultura e societŕ

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Tuscia Romana

I musei del territorio

Il materiale originale in questa pagina č © Luciano Russo e Bruno Panunzi: la Redazione ringrazia gli autori per averne autorizzato la riproduzione, la rielaborazione, l'adattamento e la pubblicazione nel portale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Museo Territoriale del Lavoro e dell'Industria della Tuscia Romana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"LABORIS ET HONESTATIS FRVCTVS™" (continua)

"L’Italia č una Repubblica democratica, fondata sul lavoro." (continua)

Lavoro e "non-lavoro"

 

"LABORIS ET HONESTATIS FRVCTVS™"

"L’Italia č una Repubblica democratica, fondata sul lavoro."

Lavoro e "non-lavoro"

L'unica, vera, grande rivoluzione italiana

A tutto c'č una soluzione

Il lavoro come creazione di "valore aggiunto"

Il "Museo Territoriale del Lavoro e dell'Industria della Tuscia Romana"

"Nuovi musei"

 

La "Via delle Acque"

L'acquedotto industriale del Ducato di Bracciano

Attivitŕ produttive a Bracciano nel XVIII secolo

Progetti

 

Il territorio

Verso un museo del lavoro e dell'industria

Il museo virtuale

Il museo diffuso

Passo dopo passo - Il "Piccolo Museo"

Il Piccolo Museo del Lavoro e dell'Industria - Proposta grafica

"Tenutelle Vendonsi"

Giuseppe Rossi - Pioniere, aviatore, imprenditore

 

Bruno Panunzi Una presentazione

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

LABORIS ET HONESTATIS FRVCTVS™ (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Italia č una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lavoro e "non-lavoro"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In economia classica e nelle micro-economie il Lavoro č uno dei tre fattori base di una qualsivoglia produzione, insieme a Natura e Capitale: la macro-economia invece lo sostituisce con il concetto di "risorsa umana", "sfruttabile" alla pari della risorsa "naturale" e quella "economica".

 

 

Fino a poco tempo fa il lavoro era, infatti, una delle misure piů importanti delle attivitŕ umane, vuoi quello cosiddetto "intellettuale", in cui prevaleva la capacitŕ della mente, vuoi quello "fisico", del resto del corpo: l'artigiano era simbolo di pensiero e mano in perfetta sinergia!

 

Poi, poco prima della grande rivoluzione economico-culturale del "non-lavoro", "lavoratori" erano diventati il contadino e l'operaio, il primo un primitivo inconsapevole, incurante ed incapace di tuffarsi misteri profondi dell'esistenza, l'altro una specie di robot, nato per timbrare un cartellino, spingere un bottone o tirare una leva, secondo istruzioni e all'infinito, senza necessitŕ di un pensiero autonomo, programmato da menti "superiori"...