Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da qui gli Etruschi... – Note di approfondimento storico

Capire il passato per vivere meglio il presente pensando al futuro

Chi siamo

Roma città etrusca, eccome!

Il materiale in questa pagina è redatto da Luciano Russo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I Re di Roma, quasi la metà Etruschi – Approfondimento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La prima età regia Latini e Sabini dominano (continua)

Tutto da discutere! (continua)

Le gettate basi della società romana

Una curiosità

L'ottavo re di Roma

 

La prima età regia Latini e Sabini dominano

Tutto da discutere!

Una monumentale celebrazione a posteriori della grandezza di Roma

I difficili perché di Romolo e Remo

Le gettate basi della società romana

Una curiosità

L'ottavo re di Roma

 

Il primo (e il secondo) Re di Roma Romolo (e Tito Tazio)

Il terzo Re di Roma Numa Pompilio

Il quarto Re di Roma Tullo Ostilio

Il quinto Re di Roma Anco Marzio

Il sesto Re di Roma Tarquinio Prisco

Il settimo Re di Roma Servio Tullio

L'ottavo Re di Roma Tarquinio il Superbo

 

Pagina di origine

 

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

La prima età regia Latini e Sabini dominano (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tutto da discutere! (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una curiosità

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'ottavo re di Roma

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da bambini si scherzava lasciando dire al solito "Pierino" di argute barzellette: "I sette re di Roma erano cinque, signora maestra: Romolo e Remo!"

 

In effetti tutta la tradizione storica insiste sul fatto che i Re fossero sette: non per niente, ma come è possibile ignorare, manipolare o addirittura nascondere per secoli e millenni l'evidentissimo fatto che i Re furono otto?

 

(No, spiacenti per i Romanisti: non si tratta del loro superidolo Francesco Totti...)

 

 

Nessuno cita infatti il povero Tito Tazio, Re dei Sabini, stabilitisi sul Quirinale - eppure è Re "associato" con Romolo, questi sul Campidoglio, a sigillare la più o meno pacifica unione del popolo Sabino con quello Latino dopo il fattaccio del "ratto", co-regna quindi, anche se solo per cinque anni (probabilmente tra il 750 e il 745 aC), su Roma e rimane pur sempre suocero del secondo (o a questo punto dovremmo dire più correttamente "terzo") Re di Roma, il concittadino di Curi o Cures Sabini Numa Pompilio, che ne sposa la figlia...

 

Il co-reggente di Roma, assassinato, verrà sepolto sull'Aventino.

 

 

Piccolo mistero?

Piccola svista?

 

Non proprio: Roma la sua storia "se la canta e se la sona" da sempre!