Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

Da qui gli Etruschi... – Note di approfondimento storico

Capire il passato per vivere meglio il presente pensando al futuro  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Seconda Guerra Mondiale – Approfondimento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Diario di guerra del territorio della Tuscia Romana 1943-1944

Il peggio viene sempre dopo

1943

 

Diario di guerra del territorio della Tuscia Romana 1943-1944

Il peggio viene sempre dopo

1943

1944

La Città di Viterbo

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

 

 

Diario di guerra del territorio della Tuscia Romana 1943-1944

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il peggio viene sempre dopo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bracciano, Vigna di Valle e tutto il teritorio circostante, fino all’8 settembre 1943 pressocché risparmiati dalle distruzioni e dalle atrocità guerra, conoscono adesso gli scempi dei bombardamenti aerei a tappeto degli aerei alleati e non solo.

 

Intanto sul terreno vanno intensificandosi sia le attività partigiane che le conseguenti rappresaglie fasciste e tedesche.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1943

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mese

 

 

Giorno

 

 

Luogo

 

 

Avvenimento

 

 

 

 

 

 

Maggio

 

 

14

 

Civitavecchia

 

Bombardamento aereo alleato.

 

 

 

 

 

Agosto

 

 

16-17

 

Viterbo

 

Bombardamenti aerei alleati.

 

 

 

 

 

 

 

 

29

 

Orte

 

Bombardamento aereo alleato.

 

 

 

 

 

Settembre

 

 

5

 

Viterbo

 

Nuovo bombardamento aereo alleato.

 

 

 

 

 

 

 

 

8

 

Ronciglione

 

 

Bombardamento aereo alleato del Comando Tedesco del Feldmarschall Kesselring a Frascati, prima dell’annuncio dell’Armistizio.

 

Il Comando viene trasferito tra Ronciglione e il Monte Soratte con la 3ª Divisione Panzergranadieren schierata a sua difesa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ladispoli

e Provincia di Roma

 

 

Alcuni Reparti tedeschi della 2ª Divisone Paracadutisti disarmano Reparti italiani lungo la costa.

 

Altri Reparti della 3ª Divisione Panzergranadieren avanzano verso Roma su Flaminia, Cassia e Aurelia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Storta

 

 

Reparti della Divisione Ariete vengono dislocati lungo la Via Cassia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

9

 

Civitavecchia

 

 

Reparti tedeschi disarmano i Presidi Militari Italiani e bloccano le navi nel porto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Manziana 

e zona del Lago di Bracciano

 

 

 

Gruppi di civili e di militari sbandati si battono contro i Tedeschi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

9-10

 

Monterosi

 

 

Scontri a tra Tedeschi della 3ª Divisione Panzergranadieren e Italiani del 134° Battaglione Genio della Divisione Ariete.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Orte

 

 

Scontri tra Tedeschi e Truppe Regolari Italiane della

V Armata.

 

La Città si salverà da una distruzione totale per rappresaglia, solo consegnando animali da macello ai Tedeschi con i cannoni puntati!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

San Martino al Cimino

 

 

Rastrellamenti di militari italiani sbandati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

22

 

Palidoro

 

 

Una bomba uccide un soldato tedesco e ne ferisce altri due.

 

Per rappresaglia i Tedeschi vogliono fucilare 23 persone, ma uno degli ostaggi, il Vicebrigadiere dei Carabinieri Salvo D’Acquisto, pur innocente, si autoaccusa per salvare gli altri e viene fucilato.

 

 

 

 

 

 

Ottobre

 

 

20

 

Civitavecchia

 

 

Bombardamento aereo alleato su porto e Città.

 

Durante il bombardamento 20 partigiani attaccano una batteria contraerea costiera tedesca.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bagnoregio

 

 

Per il taglio dei cavi telefonici a una caserma, i Tedeschi fucilano per rappresaglia soldati italiani.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

31

 

Civitavecchia

 

 

Partigiani attaccano la Caserma Duca degli Abruzzi impossessandosi di una radio ricetrasmittente.

 

 

 

 

 

 

Novembre

 

 

15

 

Via Aurelia

 

 

Partigiani sbarrano l’arteria cospargendola di chiodi a quattro punte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

17

 

Capranica

e Sutri

 

In un rastrellamento tedesco catturati e uccisi 21 partigiani ex militari.

 

 

 

 

 

Dicembre

 

 

5

 

Canale Monterano

 

 

Rastrellamento tedesco con scontri tra nazisti e partigiani, che perdono numerosi uomini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

9-10

 

Civitella d’Agliano

 

 

Rastrellamento tedesco con la cattura di 60 uomini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

12

 

Vetralla

 

 

Partigiani comunisti attaccano un’autocolonna tedesca sulla Via Cassia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

19-20

 

Viterbo

 

 

Partigiani fanno deragliare un treno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Civitella d’Agliano

 

 

Distrutte autocisterne tedesche.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

25

 

Allumiere

e Tolfa

 

 

Azioni di disturbo di partigiani con mitragliamento di autocolonne tedesche sulla via Aurelia.