Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da qui gli Etruschi... – Note di approfondimento storico

Capire il passato per vivere meglio il presente pensando al futuro

Il materiale in questa pagina è redatto da Luciano Russo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Noi, uomini "liberi" – dal comunismo primitivo allo schiavismo,

dal Cristianesimo primitivo alla "schiavitù di fatto" dei nostri giorni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oppressori, riluttanti oppressi e "salvatori"

Quando "Dio è con 'noi'!"...

Il ruolo sociale delle "religioni"

 

Una introduzione

La nostra evoluzione fisica e sociale

L'evoluzione del Pianeta Terra e la cruciale importanza delle variazioni climatiche

Le transizioni della storia umana attraverso le grandi rivoluzioni

Oppressori, riluttanti oppressi e "salvatori"

L'evoluzione storica della visione messianica: la "speranza" da dinamicizzante a paralizzante

La totale corruzione del messaggio originale del Cristianesimo

Il futuro dell'umanità

 

άν-άρχή ‒ Il pensiero anarchico: "La libertà degli altri espande la mia all'infinito!" Michail Bakunin

Fabrizio Cristiano De André – Uomo, poeta, anarchico

"Podrán morir las personas, pero jamás sus ideas!" - Che Guevara

 

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

 

Oppressori, riluttanti oppressi e "salvatori"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando "Dio è con 'noi'!"...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il ruolo sociale delle "religioni"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Constatato che la predominante parte della nostra avventura umana su questa Terra purtroppo altro non sia che una lunghissima storia di oppressione dei forti sui deboli, cioè di pochi sui molti, più o meno aperta ovvero peggio o meglio mascherata, solo a brevissimi tratti intaccata da una altrettanto lunga serie di tentativi degli oppressi di sottrarsi a questa violenza, non può sfuggirci come ogni volta queste piccole ribellioni o grandi rivolte, addirittura rivoluzioni, siano regolarmente destinate a totale fallimento grazie ad abili, sempre più sofisticate e subdole manipolazioni ideologiche - e quindi comportamentali - delle masse.

 

In questo contesto soprattutto le cosiddette "religioni" giocano spesso e volentieri - da sempre e ancora oggi - un ruolo cruciale quasi a legittimare, o comunque "proteggere", i cosiddetti "potere costituito" e "ordine costituito": in altre parole, pur "predicando" il contrario, in pratica un ruolo decisamente reazionario, repressivo ed oppressivo.