Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da qui gli Etruschi... – Note di approfondimento storico

Capire il passato per vivere meglio il presente pensando al futuro

Il materiale in questa pagina è redatto da Luciano Russo

Pagina in costruzione: rinnovare la pagina con il browser per essere sicuri di visualizzarne la versione più recente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

άν-άρχή ‒ Il pensiero anarchico

"La libertà degli altri espande la mia all'infinito!" Michail Bakunin

Approfondimento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'ABC dell'Anarchia

L'ideale utopico di totale libertà

 

Lo Stato non è "noi"

Kaos e Kosmos

Autogoverno non è sinonimo di disorganizzazione né di sregolatezza

 

L'ABC dell'Anarchia

L'ideale utopico di totale libertà

Le tematiche dell'Anarchismo

Anarchia e terrorismo

La teoria anarchica

Utopia? ‒ Perché no!

 

Fabrizio Cristiano De André – Uomo, anarca, poeta

Noi, uomini "liberi" – dal comunismo primitivo allo schiavismo, dal Cristianesimo
primitivo alla "schiavitù di fatto" dei nostri giorni

"Podrán morir las personas, pero jamás sus ideas!" - Che Guevara

"La Società Operaia di Mutuo Soccorso di Bracciano" di Massimo Perugini

 

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

 

 

L'ABC dell'Anarchia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'ideale utopico di totale libertà

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alla base del pensiero anarchico c'è un ideale utopico di totale libertà quale principio fondamentale di esclusione di qualsiasi forma imposta di "governo", in quanto

 

"il 'governo' degli uomini da parte di suoi simili di fatto altro non può essere che 'schiavitù'",

 

sostituito da autonomamente scelte modalità non-autoritarie di relazionarsi e rapportarsi fra individui e collettività.

 

 

Anarchia è quindi uno stato mentale di continua ricerca, accompagnato dalla sperimentazione concreta di modelli "piatti", cioè non gerarchici, di organizzazione sociale in diametrale contrasto con e in alternativa agli attuali sistemi di potere, considerati dagli Anarchici statali, autoritari, capitalistici e militareschi: l'anarchica è una società che vuole fondarsi su libero accordo e solidarietà, su libere associazioni e federazioni, sempre nel rispetto di chi nella propria individualità scelga di non parteciparvi, in quanto qualsiasi decisione è solo da considerarsi valida per chi liberamente la accetti.

 

La ovvia conseguenza è quindi il rifiuto da parte della società anarchica di leggi imposte, frutto del volere arbitrario di singoli o di "maggioranze" per quanto rappresentative, e la condanna di qualsivoglia forma di discriminazione, punizione o guerra come metodo legalizzato per risolvere eventuali contrasti a tutti i livelli sociali, optando per chiarimenti, trattative ed accordi tra i diretti interessati.