Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da qui gli Etruschi... – Note di approfondimento storico

Capire il passato per vivere meglio il presente pensando al futuro

Il materiale in questa pagina è redatto da Luciano Russo

Pagina in costruzione: rinnovare la pagina con il browser per essere sicuri di visualizzarne la versione più recente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

άν-άρχή ‒ Il pensiero anarchico

"La libertà degli altri espande la mia all'infinito!" Michail Bakunin

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Kaos e Kosmos (continua)

Il dogmatismo del mito

 

Lo Stato non è "noi"

Kaos e Kosmos

Il dogmatismo del mito
Il Caos delle Meraviglie!

La matematica del caos

Autogoverno non è sinonimo di disorganizzazione né di sregolatezza

 

L'ABC dell'Anarchia

Utopia? ‒ Perché no!

 

Fabrizio Cristiano De André – Uomo, anarca, poeta

Noi, uomini "liberi" – dal comunismo primitivo allo schiavismo, dal Cristianesimo
primitivo alla "schiavitù di fatto" dei nostri giorni

"Podrán morir las personas, pero jamás sus ideas!" - Che Guevara

"La Società Operaia di Mutuo Soccorso di Bracciano" di Massimo Perugini

 

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

Kaos e Kosmos (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il dogmatismo del mito

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Interessante anche lo stesso termine "mythos", in Greco "parola" nel senso di "discorso", come pensiero dogmatico del non discernibile, contrapposto a "logos", "parola" come pensiero scientifico dell'intelligibile: infatti anche Platone, pur grande filosofo, ripiega sui Miti proprio per spiegare le verità più profonde.

 

La costante presenza del mito nell'identità culturale greca diventa garanzia storica della preservazione di concezioni religiose e morali della vita che, immortalando "Eroi", perpetua con loro antichi valori, i quali entreranno a far parte dell'educazione di nuove generazioni: perché per definizione un sistema, qualunque esso sia, tende sempre e soltanto a preservare se stesso.

 

 

Il mito ha da sempre una dimensione "meta-storica", cioè di storia narrata al preciso fine di creare una credenza, da cui poi far derivare un preciso e mirato modello di condotta religiosa e/o morale.

 

In questo senso il mito o dogma è "il" fondamento sine qua non di tutte le "Istituzioni", non solo religiose ma anche sociali, e ancora oggi la nostra società contemporanea è in tal senso letteralmente "mitologica".

 

 

Si potrebbe dire che la volontà di pochi "guidi" il pensiero di molti a vedere nel "Cosmo" anche tutto l'"ordine" e l'armonia che non c'è e, al contrario, porti a trovare nel "Caos" tutto quel "disordine" che non vi esiste affatto!

 

Da notare però come proprio nel Nuovo Testamento della Bibbia Cristiana venga usato il concetto di "cosmo" in riferimento al "sistema" ovvero "ordine di cose" vigente in questo mondo, ma da cambiare! (Giovanni 12:31)...