Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La cultura siamo noi Noi la parola

La società siamo noi, noi la cultura e la nostra storia:  la cultura non ha comparti né livelli - o c'è o non c'è.

Proteggiamo la cultura popolare, madre di tutte le culture!

Il materiale originale in questa pagina - testi ed immagini - è © dei rispettivi autori/editori e viene ripubblicato su segnalazione di Elisa Moriggi, redatto per lo schermo e rieditato da Luciano Russo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Terre Forti” La Terra brucia!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una storia che comincia da lontano...

Paternò, uccise le pecore dell’agricoltore bio - “Colpito per denunce sullo stato dell’Oasi”

 

"Carissimo Luciano..."

Chi è “Emanuele”

C'era una volta?

Una storia che comincia da lontano...

Paternò, uccise le pecore dell’agricoltore bio - “Colpito per denunce sullo stato dell’Oasi”

Emanuele Feltri, a Contrada Sciddicuni, Paternò

Paternò, il caso Feltri arriva in Parlamento - “Si faccia luce sulle discariche abusive”

Paternò, successo per l’escursione nell’Oasi - Feltri: “Adesso vogliamo risposte concrete”

Criminalità nelle campagne catanesi - Nuovo avvertimento mafioso a Feltri - “Non vado via dalla Valle del Simeto”

Il caso Feltri in seconda serata a Le Iene - L’agricoltore sui social: “Tv spazzatura”

Paternò, brucia la terra di Emanuele Feltri - “Più di cinquecento ettari andati in fumo”

Paternò, ancora un’intimidazione a Feltri - Rovesciata la sua vasca per l’irrigazione

 

 

Elisa Moriggi Una presentazione

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

Una storia che comincia da lontano...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Paternò, uccise le pecore dell’agricoltore bio ‒ “Colpito per denunce sullo stato dell’Oasi”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Paternò, uccise le pecore dell’agricoltore bio  
 

“Colpito per denunce sullo stato dell’Oasi”

 

Di Luisa Santangelo | 1 luglio 2013

Ripubblicato da

 


 

 

 

 

 

 

 

Le hanno ammazzate con un fucile a piombini, una l’hanno sgozzata e la sua testa l’hanno lasciata davanti la cascina di Emanuele Feltri, 33 anni, catanese.

 

Da due anni si è trasferito in campagna, in Contrada Sciddicuni, nell’Oasi di Ponte Barca.

 

 

Coltivo in modo biologico, sono per la produzione e la vendita diretta dei prodotti”, racconta.

 

Ma le sue denunce sulle discariche di eternit e copertoni nell’area protetta gli hanno reso le cose difficili.
 

(continua)