Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai al sito Cultura e società

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi siamo

(E vogliamo continuare ad essere)

Il materiale in questa pagina è redatto ed editato da Luciano Russo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Quannu moru" Contro tutte le mafie

ovvero "A che serve vivere, se non c'è il coraggio di lottare?"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Quannu moru, faciti ca nun moru..." – Quando muoio, fate che non muoia! (continua)

Il video ed il gruppo

 

"Quannu moru, faciti ca nun moru..." – Quando muoio, fate che non muoia!

Il testo

Il video ed il gruppo

 

Pagina di origine

Persona non (troppo) grata

"©ultura ®esistente"

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

“Quannu moru, faciti ca nun moru...”

Quando muoio, fate non muoia! (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il video ed il gruppo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il video "Quannu moru, faciti ca nun moru!" è dedicato a tutti quelli che continuano a vivere lottando contro tutte le mafie!

 

 

Con la partecipazione dell'attrice cinematografica e teatrale Aurora "Lucia" Sardo e con l'inserimento della voce originale dell'indimenticabile cantante e cantastorie siciliana Rosa Balistreri, per gentile concessione di Cielo Zero - Teatro del Sole.

 

 

 

 

 

 

 

Aurora "Lucia" Sardo

 

 

Rosa Balistreri

 

 

 

 

 

 

 

Gli "IPERcusSONICI", band catanese che il 23 maggio 2012 da vita ad un vero e proprio flash mob nelle vie del centro della propria città, come contributo artistico e civico alle commemorazioni per il Ventennale delle stragi mafiose di Capaci e Via D'Amelio, in cui vengono assassinati i magistrati anti-mafia siciliani Giovanni Falcone (insieme a sua moglie Francesca Morvillo, anche lei magistrato), Paolo Borsellino e le rispettive scorte, gli agenti Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro del giudice Falcone e gli agenti Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina del giudice Borsellino.