Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai al sito Cultura e società

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi siamo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli autori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Marija Puović – Una presentazione

 

Pagina di origine

"Θάνατος ουδέν διαφέρει του ζην" [Thànatos oudèn diafèrei toù zhn], "La morte non è affatto diversa dal vivere"

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

Marija Puović – Una presentazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Amante dei cipressi

 

"Il blu è il mio

alter ego"

 

Marija Puović, di Trogir, nasce a Spalato, Croazia, nel 1994.

 

 

Nonostante la sua giovane età eccellente latinista e sorprendentemente acculturata, innamorata dell'Italia, sogna di potervisi trasferire sia per perfezionare i propri studi di restauratrice e specializzarsi, che, perché no, volentieri viverci e lavorare permanentemente.

 

Interessatissima di lingue straniere parla fluentemente, oltre la madrelingua croata, Inglese e Serbo, migliorando al momento le sue conoscenze in Greco antico e moderno, Italiano, Latino, Macedone, Rumeno ed Ucraino.

 


Dopo i primi studi presso l'
Università di Zagabria, Facoltà di Filosofia, Lingua e letteratura latina e greca, Filologia classica romanistica, si trasferisce all'Accademia di Belle Arti, Conservazione e Restauro di Beni Culturali-Artistici, Pittura.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per il prossimo anno pianifica un'esperienza di perfezionamento in Italia, presso l'Accademia di Belle Arti di L'Aquila, Abruzzo, un semestre di studi e specializzazione nell'ambito degli scambi di mobilità fra atenei previsto ed incoraggiato dal Programma EU "Erasmus +" 2014-2020, acronimo di European Region Action Scheme for the Mobility of University Students, un vero fenomeno culturale europeo di istruzione, formazione, gioventù e sport.

 

 

Attualmente concilia gli studi con un lavoro presso il Museo di Arte Contemporanea di Zagabria.

 

Ha impegni di volontariato nel Progetto Balkanac o "Balcanico" dell'Associazione "ESC" ONG, Organizzazione Non-Governativa con sede a Belgrado, Serbia, per l'educazione, la leadership e il networking dei giovani al fine di facilitarne la cooperazione interregionale a livello aziendale e personale e contribuire così ad una migliore integrazione dei Paesi Balcanici - Serbia, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Montenegro, Macedonia, Slovenia ed Albania.

 

È anche promoter per "Jungle Tribe Hrvatska - unusual journey", agenzia croata di viaggi fuori dell'ordinario.
 

 

Atea e umanista secolare, senza pregiudizi e di larghe vedute, ama la pittura, la lettura, la musica, il cinema, lo sport, i viaggi, i tatuaggi e i piercing, audiofila, topo di biblioteca, rilassata e di buona compagnia, aperta a sempre nuove esperienze, innamorata della sua gattona Lilian, adottata da un centro per animali abbandonati, partecipa appena può a festival musicali e raduni di appassionati di Dark Metal, non disdegnando post-rock, shoegaze, kraut-rock, DSBM, neofolk, gothic rock, 80's new wave, cold wave, martial industrial e post-punk.

 

Paesi finora visitati (in ordine alfabetico): Albania, Armenia, Austria, Azerbaigian, Bosnia e Erzegovina, Bulgaria, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Inghilterra, Italia, Lettonia, Macedonia, Monaco, Montenegro, Nagorno Karabakh, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, San Marino, Scozia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria, Uzbekistan e Vaticano - prossimi a breve.

 

Citazione favorita:


"Das Leben wird vorwärts gelebt und rückwärts verstanden."

 

"La vita può essere capita solo all'indietro, ma va vissuta in avanti."

 

Søren Kierkegaard

 


Equivalente tedesco della famosa citazione di Cicerone:

 
"Historia est testis temporum, lux veritatis, vita memoriae, magistra vitae, nuntia vetustatis."
 

"La Storia è testimone dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita e messaggero del passato."

 

 

Cerca la grandiosità, la potenza e lo splendore della natura incontaminata, ama i suoi spazi profondi in cui rifugiarsi e perdersi, i suoi avvolgenti silenzi in cui trovare pace, venti in faccia a baciarla.

 

Riservata osservatrice, fa netta distinzione fra "gente" e persone, nel senso di "umani"...: autoironia quasi "socratica" ed una irrisione sociale anche pungente, fino a "crudele" sarcasmo, la contraddistinguono.

 

Pregna della più genuina umanità, non manca di testimoniarla nel quotidiano in tutte le sue contraddizioni, guerriera coraggiosa, mai in cerca di facili plausi, determinata va per la "sua" strada.

 

 

Visita volentieri il suo sito "Marija Puović pinxit" a mpuovicart.com!