Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai al sito Cultura e società

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi siamo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bruno Panunzi – Una presentazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bruno Panunzi – Una presentazione

 

Pagina di origine

"Bracciano e gli Orsini – Tramonto di un progetto feudale"

"La breve 'stagione' di Juan Borgia tra Bracciano, Ostia e Roma"

Welcome to our portal! "Bracciano's Castle – Impregnable fortress, magnificent palace"

"Il 'Palazzo fuori della Porta', municipio di Bracciano"

"Il cannocchiale conteso"

"Girolamo Gastaldi: il cardinale contro la peste"

"Tecnica di un colpo di stato"

Associazione "Forum Clodii" di Archeologia, Storia ed Arte nel Braccianese

Bracciano – Museo Sacro "Bruno Panunzi"

Il Museo Territoriale del Lavoro e dell'Industria della Tuscia Romana

Verso un museo del lavoro e dell'industria

Il museo virtuale

Il museo diffuso

La "Via delle Acque"

L'acquedotto industriale del Ducato di Bracciano

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

 

Personalità culturale di spicco della contemporanea Comunità Braccianese, nasce nel 1945 a Bracciano, Roma, suo amato paese, in cui morirà nel 2010, lasciando la moglie Patrizia e le figlie Marzia e Vittoria.

 

 

Si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma, dove tra il 1969 ed il 1972 lavora come Assistente volontario alle cattedre di Diritto Romano e Storia del Diritto Italiano.

 

Dal 1973 lavora in ambito turistico per il Gruppo Valtur nelle cui società ricopre incarichi sempre più significativi fino a divenire Direttore Generale della Valtur SpA, incarico che manterrà fino al suo recente pensionamento.

 

 

Nella INSUD SpA, Società Finanziaria dello Stato per lo Sviluppo del Turismo nel Mezzogiorno, la sua carriera segue simile iter dal 1982 fino alla carica di Direttore Generale 1998-2000: idea e realizza un Progetto di Sovvenzione Globale per la Ricettività Turistica nel Mezzogiorno per un totale di 250 miliardi di lire a finanziare 17 interventi per la creazione di 8.000 nuovi posti letto - il più importante impegno comunitario nel settore a livello europeo.

Nel corso di tre decenni ricopre inoltre cariche di Presidente o Amministratore Delegato in decine di
società turistiche nazionali ed estere e di Consigliere di Amministrazione tra l'altro nel Touring Club Italiano.
 


È ancora:
 

 

- Vicepresidente e poi Presidente della Associazione “Forum Clodii” di Archeologia e Storia nel Braccianese;

 

- Presidente del “Comitato per la ricerca e l’indagine nei laghi del Centro Italia” collegata alla “Fondation pour l’ètude et la protection de la mer et des lacs” presieduta dal Prof. Jacques Piccard;

 

- Presidente della Delegazione Romana del Touring Club Italiano;

 

- Membro Permanente del Comitato Scientifico di UnionTuscia, l'Unione degli Imprenditori della Tuscia Romana.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Collabora al recupero e riordino di archivi storici - come quello Odescalchi e Giustiniani - ed opere d’arte sia a Roma che nel Lazio.
 

Partecipa dal 1963 a campagne di scavo della Soprintendenza all’Etruria meridionale e dell’Associazione “Forum Clodii”.
 

 

Tiene conferenze su temi di storia dell’arte presso Fondazioni ed Istituti vari, tra cui la Biblioteca Vallicelliana e l'Università di Roma.
 

Idea e realizza il Museo Civico ed il Museo Sacro di Bracciano, quest'ultimo, destinato a prendere il suo nome, una raccolta delle più significative testimonianze della vita e del culto cristiano in una vasta area dell’Alto Lazio.
 


Collabora attivamente alla definizione e progettazione del divenendo
Museo Territoriale dell'Industria e del Lavoro della Tuscia Romana.

 

Partecipa con entusiasmo alla creazione e lo sviluppo del nostro portale www.tusciaromana.info.
 


Pubblica
saggi di storia ed epigrafia, come:

 

- "Arte Sacra a Bracciano dal XVI al XIX secolo" – 1981, a cura dell’Associazione Forum Clodii e della Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Roma;

 

- "Etude pluridisciplinaire du Lac de Bracciano (Italie) effectueé en été 1982 avec le sous-marin F. A. Forel", Impromerie Bastian SA Lutry;

 

- "Documenti di interesse italiano nell’archivio Potocki di Cracovia", Rassegna degli Archivi di Stato XLV - 1983 - 43, edita dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato in Roma.
 

 

Di Bruno pubblichiamo ad oggi in questo portale:

 

 

- "Il cannocchiale conteso", "Tecnica di un colpo di stato" – Un’epigrafe tarentina di Caio Giulio Cesare dittatore" e "Girolamo Gastaldi: il cardinale contro la peste" - tutti del 1973 per Pan Mediterranea Editore;

 

- "La breve 'stagione' di Juan Borgia tra Bracciano, Ostia e Roma" e "Il 'Palazzo fuori della Porta', municipio di Bracciano" dal "Lunario Romano", rispettivamente "1980 - Rinascimento nel Lazio" e "1985 - Palazzi Municipali del Lazio"  - F.lli Palombi Editori;

 

 

- "Gentil Virginio Orsini: Vita e imprese di un Feudatario romano" da "Il ‘400 a Roma e nel Lazio" - "Bracciano e gli Orsini – Tramonto di un progetto feudale" - pubblicato nel 1981, De Luca Editore;

 

- "Bracciano's Castle – Impregnable Fortress, Magnificent Palace", "Italy Italy", anno V, 1987-1988, numero 10, Italy – Italy Corp. Editrice.