Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai al sito Impresa e sviluppo

 

Vai al sito Cultura e società

 

Vai al sito Natura e ambiente

 

Vai al sito Turismo e tempo libero

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

Chi siamo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Massimo Mondini – Una presentazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Massimo Mondini – Una presentazione

 

Pagina di origine

"Imperial Airways sul lago"

Associazione "Forum Clodii" di Archeologia, Storia ed Arte nel Braccianese

Un ringraziamento

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

 

"Max", braccianese D.O.C. classe 1951, è Tenente Colonnello dell'Aeronautica Militare Italiana, pilota - civile dal 1971 e militare dal 1974 - con ad oggi circa 4.500 ore di volo al suo attivo, su velivoli militari e civili.

 

Neo-promosso sottotenente è assegnato alla 46ª Brigata Aerea di Pisa, dove rimane operativo fino al 1989, prima su velivolo C-119, in qualità di combat-ready pilot, pilota abilitato al combattimento, e, successivamente, su C-130 "Hercules", come Capo Equipaggio Internazionale, Istruttore Navigatore e Capo Equipaggio del C-130 antincendio MAFFS.

 

Passa all’Ufficio Operazioni della 2ª Regione Aerea di Roma nel 1990 e nel 1992 assume l’incarico di Air Liason Officer - ufficiale pilota assegnato ad unità di terra o di mare quale assistente primario del comandante nell'ambito di operazioni aeree - e Capo Sezione TASMO - Tactical Air Support Maritime Operations - presso il Comando in Capo della Squadra Navale Italiana, nonché ITAF Representative - Rappresentante dell'Aeronautica Militare Italiana - presso il COMEDCENT, cioè il Comando NATO del Mediterraneo Centrale.

 

 

Dal 2000 ricopre l'incarico di Direttore del MUSAM - il Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle: cura pubblicazioni sul Museo, sui velivoli storici dell’Aeronautica Militare e sulla storia aeronautica, organizza e partecipa in qualità di relatore a convegni nazionali e internazionali sui temi del restauro e della conservazione dei beni aeronautici, collabora a produzioni cinematografiche e televisive di filmati, documentari e programmi storici aeronautici.

 

È Presidente della Commissione Restauri Velivoli Storici, membro del Comitato Scientifico della Fondazione Museo dell’Aeronautica di Malpensa e del Comitato Scientifico di UnionTuscia™ - l'Unione degli Imprenditori della Tuscia Romana, associazione promotrice di un'azione di recupero culturale per la crescita dell'impresa e del territorio nei suoi 90 Comuni, membro del Consiglio Direttivo, poi Vice Presidente e Presidente dell'Associazione "Forum Clodii" di Archeologia, Storia ed Arte nel Braccianese, la quale opera per la valorizzazione, la gestione e la tutela dei beni culturali e dei musei del territorio della Tuscia Romana.

 

 

Cavaliere della Repubblica, Medaglia Mauriziana, Medaglia Oro di Lunga Navigazione Aerea, Croce Oro di anzianità di servizio, Medaglia della Forza di Pace ONU in Libano e Medaglia al Merito Santos-Dumont della Repubblica del Brasile, l’Associazione Pionieri dell’Aeronautica gli ha conferito il titolo di "Pioniere del Progresso Aeronautico" e l’Associazione Trasvolatori Atlantici quello di "Atlantico ad honorem".